La svizzera e le sue capitali: viaggio attraverso i 26 cantoni

Tenore di vita elevatissimo, strade pulite, città ordinate, benessere, lusso e ricchezza: non stupisce il perché i ricchi scelgano spesso la Svizzera per trascorrere le vacanze. Non è soltanto una questione di casinò ma un vero e proprio stile di vita che, chi ha possibilità economiche, ama mantenere anche durante le vacanze.

svizzera e le sue capitali

Detto questo organizzare un viaggio in Svizzera può essere meno scontato del previsto considerando che si tratta di uno stato federale suddiviso in 26 cantoni ognuno con una sua capitale. In generale, comunque, prima di entrare nel dettaglio possiamo dire che si tratta di un Paese interessante anche dal punto di vista naturalistico con numerosi laghi, paesini e i picchi delle Alpi.

Le sue città ospitano centri storici medievali, con monumenti come la Torre dell’orologio (Zytglogge) nella capitale Berna, e il ponte ricoperto di legno della cappella di Lucerna. Questo ricchissimo paese è anche conosciuto per i resort sciistici e i sentieri escursionistici. Le banche e la finanza sono due settori chiave per l’economia del paese, mentre gli orologi e la cioccolata svizzeri sono famosi in tutto il mondo.

Ecco spiegato perché andare, ma dove andare? Per prima cosa la Svizzera è rinomata anche e soprattutto per le piste sciistiche, soleggiate, super innevate e ultra moderne.

Per quanto riguarda le città, tra le mete più gettonate ci sono Thun, Soletta, Chiasso, Davos, Berna, Zurigo, Losanna, Montreux, Lucerna e Ginevra. Per gli amanti della natura, invece, la risposta è Saas-Fee. Questa vera e propria perla delle Alpi si trova su un altopiano della Valle di Saas, al di sopra degli altri tre comuni di Saas. Saas-Grund, al centro della valle, ed è il punto di partenza ideale per i sentieri escursionistici d’altura.

L’attrazione principale di Saas-Almagell è la diga di sbarramento naturale di Mattmark. A Saas-Balen il centro del villaggio ha come fulcro la chiesa tardo-barocca a pianta circolare, un edificio di importanza nazionale, e lo scrosciante Fellbach al centro del villaggio. Il comprensorio sciistico offre inoltre 150 chilometri, per lo più sotto forma di piste considerate a “neve sicura”, di tutti i gradi di difficoltà.

La città più internazionale della Svizzera è invece Zurigo, che affaccia sull’omonimo lago sulle cui rive si trova il popolare giardino Blatterwiese, frequentato da chi fa sport o vuole semplicemente rilassarsi un po’. Salendo poi sulle torri dell’antico Duomo Grossmunster è possibile vedere la città dall’alto così come raggiungendo Lindenhof -piazza elevata dalla quale avere una splendida vista sul centro storico.

Mentre la città di Lugano, nel Canton Ticino, ha uno dei più importanti casinò europei, che attira tantissime persone, non solo dalla vicina Italia, ma da ogni parte d’Europa. Non è un caso se questa elegante città, nella regione meridionale della Confederazione Elvetica, è uno dei poli più importanti da un punto di vista finanziario, terzo solo a Zurigo e Ginevra.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *